lebotteghedellinsegnare.diesse.org
Progettazione   Responsabili
Felice Eugenio Crema,
Emilio Mariani

email: felice.crema@unicatt.it
email: presidemariani@gmail.com

Percorso 2014

Una identità rinnovata per la scuola di base
L'appuntamento della 'verticalizzazione' e le sue conseguenze sulle scelte didattiche
Appuntamenti Materiali
  • 18 ott 2014, Bologna
    avvio del percorso
  • ven 2 gennaio 2015, Cassano d'Adda, giornata di lavoro sul tema "La lingua 1 nella scuola primaria"
  • dom 22 marzo 2015 a Castione Marchesi (Fidenza) incontro in collaborazione con la Bottega Italiano Lingua -Primaria; qui l'invito con informazioni e modalità di iscrizione (entro il 17 marzo)
  • fine giugno/primi luglio 2015, data e luogo da definire, giornata di lavoro sul tema "Comunicare, leggere e scrivere"

Percorsi conclusi

Edizione 2013
L’insegnante responsabile di fronte alla nuova ‘scuola di base’
Profilo in uscita, Indicazioni, curricolo, competenze: nuovi riferimenti per il percorso didattico
  1. Dal 2009 la Bottega ha avuto come oggetto il rapporto tra un gruppo di formatori italiani e gli operatori di un centro di formazione attivo in Albania. Non trasferimento di formule e protocolli ma ‘accompagnamento': al centro è l’aiuto a maturare un giudizio sul proprio operato come fondamento di una reale professionalità.
  2. Il metodo è la riflessione su esperienze in atto che i partecipanti liberamente propongono. Il lavoro comune ha, nel tempo, messo in luce alcuni criteri condivisi che orientano la riflessione. L’obiettivo è che ogni partecipante diventi più consapevole di ciò che propone agli allievi con le proprie scelte didattiche e della direzione cui queste orientano sul piano antropologico,educativo, culturale.
  3. Da quest’anno è presente un gruppo di insegnanti delle primarie che intende affrontare secondo questo metodo gli appuntamenti che la scuola di base ha di fronte, proposti da una normativa (Indicazioni ecc.) non sempre coerente e che possono essere identificati da alcuni termini:profilo in uscita; curricolo; competenze.
  4. Il lavoro partirà da scelte didattiche di alcuni insegnanti e proseguirà con un confronto tra i partecipanti, libero ma sempre relativo al materiale che verrà inizialmente presentato.
Appuntamenti Materiali
  • 12-13 ott 2013, Bologna
    avvio del percorso
  • ven 22 novembre 2013, ore 16.30-18.30, Milano e via skype
    Definizione operativa del percorso dell'anno che avrà come riferimento principale la verifica delle condizioni e dei modi con cui si stanno attuando nelle scuole le 'Indicazioni': "Quale responsabilità e quali possibilità nascono dalla attuazione delle nuove 'Indicazioni Nazionali per il primo ciclo' "
  • ven 3 gennaio 2014, ore 10.00-17.30, Cassano d'Adda
    Obiettivo: preparazione dei temi da porre nel seminario di marzo con la Bottega dell’Infanzia. "Come le linee guida delle Indicazioni nazionali, in particolare quelle riguardanti verticalità e competenze, possono sostenere la compresenza di educazione ed istruzione nel nostro compito di insegnanti? Questa preoccupazione è presente nel modo con cui la propria scuola affronta il passaggio al nuovo quadro definito dalle Indicazioni? Se sì, come? Se no, perché?"
  • ven 7 febbraio, 16.30-18.30 Milano e via skype
    Obiettivo: preparazione della giornata del 1° marzo. Approfondire le ragioni per cui sono stati scelti i temi per l’incontro del 1° marzo
  • sab 1 marzo 2014, 9.45-17.00, Bologna, seminario in presenza con la Bottega Infanzia
    “Mettere a fuoco verticalità e competenze, riferimenti decisivi nelle nuove Indicazioni, attraverso il confronto tra due gradi scolastici successivi” - Invito - Scheda di iscrizione
  • ven 9 maggio 2014, 16.30-18.30 Milano e via skype
    Obiettivo: rendere più preciso e operativo il giudizio sulla modalità con cui ogni insegnante è chiamato oggi ad esercitare la propria responsabilità professionale. Sarà messo a tema uno dei contenuti più significativi emersi nel seminario del 1° marzo
  • sab 28 giugno 2014, ore10.00-18.00, Verona
    "Elaborazione del materiale evidenziato nei report fin qui prodotti con l’approfondimento di argomenti urgenti che siano emersi durante questi mesi"
  • lun 25 agosto 2014, ora da definire , Rimini, tema da definire
Edizione 2012
Progettare CON la scuola – per un più efficace contrasto alla dispersione scolastica
Accompagnare il lavoro di otto scuole; far crescere la professionalità di dirigenti e insegnanti; favorire l’integrazione delle scuole nel territorio
Appuntamenti Materiali
  • al momento non sono previsti incontri
  • Report Convention 2012
Edizione 2011
Progettare percorsi formativi: l’esperienza dell’Albania
Materiali  
 
Edizione 2010
Progettare percorsi formativi: l’esperienza dell’Albania
Materiali  
 
Edizione 2009
Anche l’aria educa: progettare per proporre un’idea di persona